Mix and match: quando diversi stili si incontrano

 

Con il termine mix and match si intende l’arte di combinare stili totalmente differenti ma correlati tra loro. L’effetto finale, se fatto nel modo giusto, dona alla casa un tocco tutto personale, ricercato e decisamente creativo. Scopriamo insieme come portare i dettami di questo stile nell’arredo della stanza da bagno.

Come arredare un bagno mix and match

 

Arredare il bagno con lo stile mix and match può sembrare difficile e apparire confusionario se non si prendono in considerazione alcuni fattori importanti per stabile quali stili accostare.

Gioca con i colori, forme e volumi, accosta piastrelle e pavimenti di stili e dimensioni diverse in modo da stupire senza perdere mai di vista l’armonia dell’ambiente: è questa la regola principale dello stile mix and match!

Alcuni accorgimenti da tenere a mente per arredare un bagno mix and match:

  1. Non accostare più di due stili diversi tra di loro. Questo perché si creerebbe troppa confusione. Una strategia vincente e la più semplice da eseguire, è di mixare uno stile passato e con uno più contemporaneo.
  2. Spazio alla sperimentazione: lo stile mix and match è lo stile perfetto se si vuole giocare con i colori, le forme e i volumi.
  3. Non lasciare nulla al caso: ogni elemento deve essere pensato e studiato. Parti con un’idea, scegli la palette dei colori o le forme che più ti rispecchiano e da li costruisci il tuo ambiente accostando i diversi stili.

Capite queste semplici regole, è ora di iniziare a progettare il bagno!

Ecco alcuni abbinamenti che a noi di Idras piacciono particolarmente e che speriamo possano servirti per ispirazione.

Mix and Match senza rischi: Moderno e classico

Da una parte l’eleganza intramontabile dello stile classico, dall’altra la modernità dello stile contemporaneo: accostare queste due tendenze può sembrare difficile, in realtà basta saperli calibrare bene.

Una strada da percorrere può essere decidere di destinare l’intero arredo ad uno stile e inserire in seconda battuta dei dettagli e accessori dello stile opposto. Ad esempio, se l’arredo è principalmente in stile classico – mobile del lavabo, armadietti, contenitori – opta per dei sanitari moderni, dalle linee semplici e pulite privi di lavorazioni. Al contrario se il bagno è minimal ed essenziale, scegli una vasca freestanding retrò, con piedini e miscelatore a colonna cromati, il risultato sarà veramente chic!

I colori per questo mix and match sono neutri e tinte piatte: il tortora, il grigio, ma anche il rosa pallido insieme all’intramontabile bianco.

Un altro escamotage è mixare totalmente i due stili: aggiungi una cornice dorata intorno allo specchio, ma illuminalo con dei faretti moderni; opta per sanitari bianchi e sospeso e abbinali a una rubinetteria con doppia manopola; infine, spazio permettendo, inserisci una minimalista doccia walk-in insieme a una vasca da bagno vintage.

Mix and Match per un bagno eccentrico: Vintage e pop

Questa tipologia di mix and match gioca soprattutto sui colori e materiali: accosta la raffinatezza dello stile vintage ai toni sgargianti dello stile pop in un connubio vincente!

Oltre alla variegata palette di colori, anche le forme sono a contrasto, quelle lineari e geometriche del vintage si uniscono alle morbide e arrotondate del pop.

Come appena descritto, la parola d’ordine per questo mix è: colore! Blu, rosso e giallo, toni accesi e a contrasto. Piastrelle in ceramica lucida colorata con arredo dalle forme geometriche e finiture grezze.

I sanitari, così come la vasca o doccia in stile pop art, scelti in versione morbida e super glossy con colori come il nero o il rosso, andranno mischiati ai decori geometrici o floreali, purché nelle tonalità chiare tipiche del vintage.

Mix and Match di tendenza: Stile industrial e shabby chic

Sono i due stili più in voga degli ultimi anni, perché non unirli per un bagno all’ultimo grido che unisca il romanticismo dello shabby alla durezza e modernità dell’industrial.

Gli elementi d’arredo in ferro e legno grezzo che si amalgamano perfettamente agli elementi morbidi tipici dello stile shabby. 

I complementi d’arredo in metallo e legno non trattato tipici dello stile industriale si sposano perfettamente ai particolari floreali e semplici dello stile shabby, che comunque ama molto mobili e arredi in legno “sciupato” con effetto quasi scrostato.

I rivestimenti in mattone scuro e le tubature a vista dell’industrial verranno smorzati e addolciti dalle tonalità chiare (rosa antico o grigio pallido) dello shabby chic e renderanno il bagno una vera chicca: un ambiente che ricorda il passato ma con un mood tutto moderno.

Se queste idee ti sono piaciute, vieni a trovarci nelle nostre shoowroom dove il nostro team di esperti ti guiderà nella scelta migliore per il tuo bagno. Ti aspettiamo!

https://www.elementbike.id/data/selotgacorku/https://karanganbungacilacap.com/https://elearning.ittelkom-sby.ac.id/group/s1/http://lms.sipil.ft.unand.ac.id/media/jm-gacor/https://2024.pakbejo.jatengprov.go.id/img/https://etakah.upnvj.ac.id/dive/assets/images/avatar/https://bdf.kemlu.go.id/images/post/-/https://opendata.bekasikab.go.id/storage/888/https://danaabadi.its.ac.id/web/-/sgacor/https://e-learning.universitasbumigora.ac.id/local/maxclub/https://dinsos.jatimprov.go.id/web/bootstrap/cache/-/https://sikd.untirta.ac.id/apidoc/-/jm/https://pdsda.sda.pu.go.id/img/https://kominfo.gorontalokota.go.id/app/core/-/https://portaltest.hubla.dephub.go.id/storage/-/https://pakbejo.jatengprov.go.id/-/sterbaik/